Archivi categoria: Uncategorized

L’innovazione di Google per la rinascita de L’Aquila

 

Google ha compiuto un gesto davvero bello e  innovativo mettendo tutta la propria tecnologia a disposizione del progetto per L’Aquila, a sostegno del Paese, dei cittadini e soprattutto aprendo il proprio progetto in ambito nazionale ed internazionale.
Una data da non scordare è proprio quella del 14 giugno quando è stata riscritta un pezzo della storia del capoluogo abruzzese con “Noi L’Aquila” dove Google si fa promotore delle origini e del racconto del Paese, che torna a vivere con delle nuove aspettative radicate nel tempo.
Non può una catastrofe come quella del 2009 che ha colpito L’Aquila, ridurre a brandelli i cuori della gente e soprattutto spazzare via la memoria di un passato importante ricco di storicità, ed è per questo che a L’Aquila si ritrova una grande community in grado di lavorare, collaborare ma soprattutto mettere a disposizione gratis tutto l’impegno che unisce gli uomini alla propria terra, intesa come Paese e luogo di nascita, nonchè cultura.
Google è in questo caso partner del progetto per la rinascita de L’Aquila. Un progetto che sa di tecnologia, innovazione ma anche di interazione fra passato e presente, dove il nuovo possiede un legame stretto con il passato, con le origini che tornano protagoniste.
Per fare e creare tutto questo occorrono tecnologie e risorse, come la piattaforma virtuale  powerd by Google  la quale offre a tutti gli utenti la possibilità di condividere foto, video ma anche pensieri, racconti, per non dimenticare un passato che oggi diventa sempre piu’ presente.
Abbiamo parlato all’inizio della forza e del potere della tecnologia, perchè agli esperti del settore e non solo, è data una ulteriore possibilità di interazione;  quella di usufruire in forma gratuita di strumenti come Google Sketch Up e Google Buiding Marker della città, i quali sono stati istituiti per permettere, a quanti fossero interessati, di dare un contributo ancora maggiore alla rinascita della città de L’Aquila.
La collaborazione di Google si estende anche alle autorità cittadine e alle comunità locali che insieme manifestano la voglia di collaborazione e solidarietà.
Si cerca di ricostruire la memoria de L’Aquila come era un tempo, di far rivivere un passato storico che diventa anche e soprattutto un nuovo racconto per i giovani;  facendo rivivere le origini, il senso profondo dei monumenti, i sapori de L’Aquila senza dimenticare di coinvolgere l’intera comunità web che ancora oggi L’Aquila ce l’ha nel cuore.
Si parte quindi da una rinascita virtuale per arrivare a concretizzare strada facendo questo progetto tecnologico e innovativo, in grado di donare nuovamente tanta fiducia e speranza agli abitanti de L’Aquila.

Il progetto abbraccia anche culture diverse in ambito internazionale  ma la lingua madre è quella della solidarietà che rende  fieri di quanto si è riusciti a fare, abbinando insieme ricordi, emozioni, sensazioni, ad una tecnologia che mostra di avere cuore, anima, ma soprattutto un grande rispetto; questo è uno dei più bei messaggi del progetto, dove Google ha il pieno merito e vanto di esserci riuscito.
Si punta molto anche sul turismo, il messaggio infatti è quello di “ritornare a visitare L’Aquila”, soggiornare negli alberghi, riscoprire il vero senso del Paese, e guardare soprattutto non quello che non c’è più ma quello che non se ne è mai andato: il suo popolo.

Tutto questo è possibile anche grazie ad una tecnologia 3D la quale ha lo scopo di rendere chiaro il progetto, di mostrare realmente a tutti cosa continua ad essere L’Aquila: una città meravigliosa che non ha mai smesso di esistere.
Basta una testimonianza, basta una foto per arrivare ad averne a migliaia, basta un video per arrivarne ad averne centinaia, ecco quindi ricreata, con la forza della community, la storia di una città come L’Aquila.

Da questo progetto emerge la fiducia dell’uomo verso la tecnologia e verso i grandi nomi come Google che hanno un cuore ed un’ umanità persino disarmante e, soprattutto, non smettono mai di sognare; proprio come la storia ed il cuore di un Paese: L’Aquila.

UBI BANCA E I NUOVI SERVIZI PER GLI STRANIERI

UBI Banca, con circa 1900 filiali in tutta Italia, è sicuramente uno dei più stimati e diffusi gruppi polifunzionali presenti in Italia.
Da qualche tempo si sta occupando della diffusione di una innovativa campagna di comunicazione che si rivolge, in prima istanza, a tutte le comunità straniere che vivono sul territorio italiano per la promozione di servizi bancari particolarmente vantaggiosi per queste comunità, grazie ai loro costi contenuti e alla totale accessibilità.
Carta Enjoy e PerMicro sono due strumenti economici certamente in grado di favorire l’integrazione sul piano economico degli stranieri, ma sono ideali per tutte le persone (giovani, studenti, ecc.) che hanno minore possibilità di spesa e maggiori difficoltà di accesso al credito.
PerMicro, è una forma di microcredito che permette anche agli stranieri immigrati in Italia di ottenere dei prestiti di piccola entità senza grandi problemi.
Carta Enjoy si distingue dalle comuni carte di pagamento per il prelievo gratuito in ogni sportello ATM presente sul territorio italiano e perché utilizzabile in tutto il mondo grazie all’appartenenza al circuito MasterCard; la carta ha inoltre un prezzo di soli 12 euro all’anno.

Volkswagen: il coraggio di innovare nel settore auto

Più efficienza, minore inquinamento, piacere di guida illimitato: sotto il marchio BlueMotion Technologies, Volkswagen coniuga tecnologie e prodotti innovativi che rendono possibile la mobilità nel rispetto dell’ambiente, senza rinunciare al dinamismo e al normale utilizzo quotidiano.

Hybrid: due cuori, doppia forza

L’abbinamento di motore V6 TSI e motore elettrico permette di ottenere prestazioni mozzafiato e consumi sorprendentemente contenuti. Rispetto a una SUV convenzionale di analoghe prestazioni e dimensioni, grazie al concetto ibrido, nel traffico cittadino si risparmia più del 25% di carburante. Nel ciclo combinato (in città, nei percorsi extraurbani e autostradali) i progettisti hanno rilevato un abbattimento dei consumi medi pari al 17%.

Bluemotion: una visione solida e coerente, che lascia spazio al piacere di guida

Blu come il cielo. Blu come l’oceano. Blu sta per freschezza, dinamicità e leggerezza. Quest’idea, unita a motori dai consumi ridotti per una mobilità ecocompatibile, porta a BlueMotion, la campagna dedicata all’efficienza di Volkswagen.

L’etichetta “BlueMotion” contrassegna vetture appositamente sviluppate pensando nell’ottica dei principi di economicità. Uniscono soluzioni tecnologiche volte a ridurre i consumi a una concezione di motore ancor più efficiente. BlueMotion rappresenta quindi anche una risposta al prezzo della benzina in costante crescita, nonché una tecnologia avanzata per la riduzione delle emissioni di CO2.

I modelli BlueMotion risparmiano almeno mezzo litro di carburante rispetto ai modelli corrispondenti di serie, rappresentando così la soluzione di Volkswagen alle esigenze di mobilità del futuro.

IL TEST DELLA REDAZIONE

Un paio di settimane fa la redazione di Magazine Blog Network che gestisce tutti i blog del nostro gruppo è stata invitata alla tappa di Roma (il test si è svolto ad Ostia) del Blue On Tour organizzato da Volkswagen.

CoffeeGrinder si è occupata direttamente delle pubbliche relazioni e dei contatti con il mondo blogger e community, nonchè della loro giornata all’evento. Organizzazione davvero impeccabile.

I tecnici Volkswagen presenti all’evento erano:

Filippo Maistrello, esperto formatore Volkswagen
Massimo Pellegrini, responsabile tecnico di zona Volkswagen

Entrambi veramente molto in gamba e disponibili. Hanno illustrato ai vari blogger e giornalisti presenti tutte le innovazioni dei nuovi motori e dato semplici (ma preziosi) consigli su come risparmiare carburante adottando uno stile di guida rispettoso dell’ambiente. I risultati dei test sono stati a dir poco strabilianti (in termini di risparmio di carburante). Il che non toglie davvero nulla al piacere di guida.

Erano inoltre presenti 8 driver esperti facenti parte di Guida Sicura Volkswagen. Vi consigliamo vivamente un corso con loro. Sono dei ragazzi davvero preparati, sarà un’esperienza che vi servirà molto nella pratica. Siamo rimasti veramente stupiti, facendo i test, di come, con piccoli e semplici accorgimenti, si possano abbassare i consumi in modo considerevole.

Quello che comunque ci ha impressionati maggiormente è il coraggio di
Volkswagen di distinguersi nettamente nell’immagine dell’uso dell’auto. Un uso più ecologico, rispettoso dell’ambiente, con delle soluzioni tecniche davvero innovative.

L’obiettivo dell’evento Blue on Tour è stato quello di generare interesse verso le tecnologie BlueMotion Technologies, creando consapevolezza del proprio stile di guida, per migliorarlo sempre di più senza dover rinunciare al divertimento.

Il road show si è svolto in otto diverse location in tutta Italia da fine aprile a fine giugno. Grazie ai piloti della Scuola di Guida Sicura Volkswagen sè stato possibile effettuare dei test drive a bordo dei modelli della gamma BlueMotion Technologies.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di ricevere tanti consigli e suggerimenti per risparmiare carburante con qualsiasi modello d’auto e rispettare l’ambiente.

Photobucket

EL.MO. S.p.a.: soluzioni innovative per la sicurezza di beni e persone

Sviluppare idee e proporre soluzioni integrate: sono queste le linee guida che hanno ispirato la crescita di EL. MO. S.p.a. Dal 1975, infatti, l’azienda ha utilizzato le più innovative tecnologie e un sempre aggiornato know-how – progettuale e produttivo – per l’ideazione e la realizzazione di sistemi di sicurezza attiva dei beni e delle persone in grado di soddisfare, in maniera trasversale e versatile, le esigenze sia del settore privato che pubblico.

Tale approccio ha portato il gruppo EL.MO. ad essere, oggi, uno dei principali produttori in Italia di sistemi antintrusione, antincendio e di soluzioni per la domotica che vengono integrati con dispositivi di controllo accessi e tecnologie tvcc. La capacità di coniugare e implementare i vari apparecchi è stata raggiunta grazie a un costante e continuativo investimento di risorse professionali e tecnologiche. Ciò ha portato ad offrire agli installatori, ai progettisti e a tutti i professionisti attivi, a vario titolo, nel settore dei sistemi di sicurezza soluzioni sviluppate con competenza e realizzate con componenti di alta qualità.

Priorità dell’azienda sono, da sempre, l’attenzione e l’importanza date all’attività di ricerca e sviluppo: metà del personale è operativo, infatti, all’interno dei laboratori aziendali per l’ideazione e progettazione di hardware, software e firmware. Grazie a questo, EL.MO. può presentare una gamma di componenti e sistemi sempre aggiornata, in linea con i trend di mercato e pensata a partire dalle specifiche di ogni installazione. A garanzia della qualità della produzione, sono attivi i laboratori interni di test e verifica dei propri sistemi che, unitamente alle certificazioni di enti esterni, testimoniano l’impegno per assicurare apparecchi affidabili, funzionali e in linea con le norme vigenti in materia .

A completare l’assetto aziendale, il servizio di assistenza tecnica che garantisce una vicinanza costante e capillare ai propri clienti, sia in Italia che all’estero. Per un supporto sempre qualificato, EL.MO. S.p.a. ha creduto, fin dall’inizio, nell’importanza della preparazione – teorica e pratica – attivando periodici corsi di aggiornamento. A conferma di tale convinzione è nata, nel 2010, “Elmo Academy”: una vera e propria scuola di formazione per far conoscere le peculiarità dei prodotti e assicurare un continuo approfondimento a chi opera “sul campo”. L’attenta analisi, fornita dalla rete commerciale, delle esigenze e delle peculiarità del mercato consente, inoltre, di rispondere con tempestività e competenza alle specifiche richieste. Ciò permette, contestualmente, di captare e anticipare i segnali di cambiamento dei trend e dei bisogni di sicurezza che provengono dal cittadino privato, dalla grande realtà commerciale o dalle istituzioni pubbliche.

www.elmospa.com