Cos’è l’Innovation Management?

La trasformazione e la capacità di adattarsi ai cambiamenti sono colonne portanti della realtà economica attuale. Per questa ragione, l’Innovation Management è una funzione estremamente preziosa per i dirigenti di azienda: le decisioni nelle imprese devono essere prese da professionisti specializzati, in grado non solo di prevedere, ma anche di dirigere il cambiamento.

L’Innovation Manager diventa in questo modo un importante motore di crescita della realtà aziendale, trasformandola in realtà competitiva e trainante sul mercato. Le trasformazioni sempre più rapide che si verificano in ambito produttivo riguardano prima di tutto l’internazionalizzazione e la tecnologia.

Saper gestire e governare in modo consapevole e adeguato il trasformarsi degli scenari internazionali e dei mercati è fondamentale per il manager di oggi. Per non parlare poi della tecnologia, che avanza in maniera vertiginosa offrendo ottime prospettive di crescita a chi è in grado di coglierne le opportunità.

Il master in Innovation Management di BBS

BBS – Bologna Business School, legata al prestigioso ateneo bolognese, offre numerosi percorsi formativi di alto livello, pensati per accrescere le competenze dei laureati in materie economiche e gestionali: nel catalogo dell’offerta formativa è presente anche un master in Innovation Management.

In questo percorso di formazione, l’attenzione all’Innovation Management si concentra su meccanica e automazione: il percorso si rivela perciò di particolare interesse per chi lavora da professionista nel mondo della produzione industriale.

Si tratta di un master full time in lingua inglese. Rilascia 72 Crediti Formativi Universitari al termine dell’anno di studio previsto. L’alto livello della didattica e la personalizzazione del percorso – possibile grazie a gruppi di studio ristretti e attività laboratoriale e di project work – fanno di questo master un’eccellente opportunità di specializzazione per i moderni dirigenti di azienda, oltre che per i neolaureati che desiderano maturare competenze importanti per entrare da protagonisti nel mondo del lavoro.

Nel corso del master gli allievi avranno l’opportunità di far maturare le loro capacità di gestione del cambiamento in azienda, in una logica di internazionalizzazione e di progresso tecnologico.

BBS: una scuola per l’innovazione

L’attenzione concreta all’innovazione fa parte della vision di BBS – Bologna Business School – e le competenze di Innovation Management vengono sviluppate nel corso del master grazie a una stretta collaborazione operativa con alcune delle più grandi aziende che operano nell’automazione e nella meccanica avanzata e di precisione.

In questo modo le competenze accademiche del prestigioso ateneo bolognese si coniugano, in modo proficuo, con l’expertise delle aziende coinvolte, per trasmettere agli allievi le conoscenze per operare con successo nella gestione del cambiamento aziendale.

Allo studio del general management e di materie specifiche, il master di BBS affianca momenti in cui gli allievi potranno usufruire delle importanti testimonianze di imprenditori e Innovation Manager già affermati. Saranno proposte poi analisi di casi e attività di laboratorio ben organizzate, utili al fine di mettere in pratica quanto appreso nelle lezioni frontali. Infine, gli studenti avranno l’opportunità di fare 500 ore di interniship presso realtà aziendali locali.

La faculty è internazionale, così come globale è la provenienza degli allievi: un ulteriore elemento di ricchezza per un percorso di formazione di eccellenza assoluta.