L’apertura di un sito di e-commerce: le nozioni di base

Proprio come l’avvio di un’attività normale, avviare un sito di e-commerce non è facile. Tuttavia l’obiettivo di creare, avviare e mantenere siti dove imprenditori, designer e creatori di ogni genere possono vendere le loro merci è ora più accessibile di quanto non sia mai stato.

Le aziende di e-commerce, che sono aziende che trasmettono beni, servizi e fondi su Internet, gestiscono la gamma in termini di dimensioni e portata, dai colossi al dettaglio come Amazon ai siti di artigianato Etsy .

Lo shopping online è solo una delle tante arene che hanno visto un’estesa crescita negli ultimi cinque anni. A seconda del tipo di attività in cui ti trovi, potrebbe essere sensato avviare il lato e-commerce della tua azienda prima di prendere in considerazione qualsiasi impostazione di brick-and-mortar. Esistono tuttavia alcune differenze fondamentali nell’approccio all’avvio di un’attività di e-commerce rispetto a un’attività tradizionale.

Creare un rapporto di fiducia

Con l’e-commerce, hai davvero bisogno di creare fiducia, perché le persone non ti vedono di persona quindi potrebbero essere scettici. La cosa buona è che, con blog e social media marketing è più facile che mai costruire questa fiducia. Dai loro un’occhiata interna alla tua vita e alla tua attività, e loro vorranno sostenerti.

Prima di lavorare per creare un rapporto di fiducia con la futura clientela, dovrai gettare le basi compilando i documenti appropriati e assicurandoti di essere conforme a tutte le agenzie necessarie, proprio come faresti con un’azienda in un luogo fisico. Applica la vasta gamma di strumenti marketing mix e gestisci bene gli strumenti per sponsorizzarti.

Come avviare un business e-commerce: lavorare attraverso la burocrazia

Ci sono alcuni iter burocratici di base da saltare sulla strada per avviare un’attività di e-commerce. Tra questi si includono:

  • Selezione e registrazione di un nome commerciale.
  • Bloccare un nome di dominio e un sito web aziendale: un buon nome aziendale non vale la pena senza un buon nome del sito web.
  • Selezione della struttura aziendale che meglio si adatta alle tue esigenze, tra cui unico proprietario , partnership, LLC o società .
  • Ottenere un numero di identificazione del datore di lavoro (EIN), necessario anche per le imprese senza dipendenti.
  • Ottenimento di permessi commerciali e licenze , dal momento che il funzionamento online non esonera le aziende dal richiedere licenze per le vendite o le licenze di attività commerciali a seconda dello stato.

A questo punto, le imprese di mattoni e malta possono uscire e lavorare per la sicurezza immobiliare o uno spazio commerciale per la loro attività. Gli imprenditori di e-commerce, d’altra parte, devono iniziare a costruire la loro presenza online.