Come trasformare il proprio canale Youtube di video in un lavoro redditizio

Il boom degli youtubers, in Italia e non solo, è un fenomeno relativamente recente, soprattutto per quando riguarda il mondo dei videogiochiChi sono gli youtubers di videogames? Prevalentemente ragazzi con un’età compresa tra i 15 ed i 30 anni, che hanno fatto della loro passione un vero e proprio lavoro. Magari hanno iniziato solo per divertimento, con l’obiettivo di condividere con altri gamers esperienze di gioco, trucchi e consigli per determinati videogames. Quando la loro popolarità sulla pagina youtube è iniziata a salire, sono saliti notevolmente anche i loro guadagni. Molti youtubers hanno acquisito fama e successo partendo proprio dalla piattaforma online, arrivando in tv ed addirittura al cinema.

Ne è un esempio Favij, oggi poco più che ventenne che è diventato l’idolo dei ragazzini commentando in tempo reale i videogames a cui gioca. Si stima che Favij abbia un guadagno di circa 150 mila euro all’anno. Altro popolarissimo youtuber è Luca Denaro, meglio conosciuto sul web come “ilvostrocaroDexter”, che iniziò ad avere successo caricando video su videogiochi famosi come Fifa e Call of Duty. Anche i suoi guadagni annuali si aggirano sui 150 mila euro circa. 

É però piuttosto difficile dare un’indicazione chiara e precisa dei guadagni, che variano anche in base ai clic ed alle visualizzazioni e possono anche arrivare agli 800 mila euro annui. Tuttavia è opportuno specificare che questi soldi non entrano tutti nelle tasche degli youtubers, che devono condividerli con le agenzie e lo stesso youtube. Inoltre gli youtubers possono monetizzare parecchio con i video solo se la pagina ottiene il ruolo di partnership, che si conquista solo dopo un tot di visualizzazioni e di iscritti.

A questo punto diamo uno sguardo agli accessori necessari per iniziare questa attività. Per registrare su pc potete utilizzare: Fraps, Dxtory, Bandicam e PlayClaw. Dopo aver registrato le vostre clip, dovete montarle inserendo la vostra voce e gli effetti per rendere il video più accattivante. Per farlo vi consiglio i seguenti software a pagamento: Sony Vegas Pro, Power Director, Final Cut Express, Adobe Premiere Elements e After Effects. Infine come componenti hardware per la registrazione audio dovete procurarvi delle cuffie con microfono ed una tastiera gaming adatta.

Cewe: non solo fotolibri per i nostri clienti!

Cewe è riuscita con il passare degli anni a diventare un’azienda leader a livello mondiale nella realizzazione dei fotolibri. I suoi libri fotografici sono rinomati per l’alta qualità della stampa offerta, per la carta di primissimo ordine disponibile in molte varianti in modo da rispondere al meglio alle esigenze di ogni cliente, per la brillantezza dei colori, per gli inchiostri capaci di durare a lungo nel tempo e, ultimo ma non per questo meno importante, la possibilità di personalizzare ogni dettaglio del proprio album.

 

Nonostante i fotolibri siano i prodotti di punta per l’azienda, Cewe ha un catalogo davvero molto vasto che merita di essere scoperto. Perché proprio all’interno di questo catalogo si ha la possibilità di comprendere che le fotografie non devono necessariamente essere chiuse dentro ad un album o ad un libro, ma possono essere posizionate in ogni angolo della casa, in modo che diventino parte integrante del proprio quotidiano, in modo che le emozioni che emanano possano letteralmente invadere i nostri ambienti e permetterci di dire quella frase che spesso abbiamo sentito ma che poche volte abbiamo provato il desiderio di pronunciare: “casa, dolce casa!”. Non possiamo parlarvi di tutti i prodotti che l’azienda offre, ma ecco a nostro avviso alcuni tra i più interessanti.

 

La stampa delle foto su tela che Cewe offre è di altissima qualità, realizzata solo con materiali pregiati. Viene stampata a 12 colori in modo da garantire una luminosità davvero intensa e da evitare ogni fastidioso riflesso. Queste stampe sono in possesso di una cornice in legno realizzata con una cura estrema e davvero molto robusta che permette di appendere la fotografia direttamente alla parete in modo semplice e veloce. Questo prodotto, disponibile in molti diversi formati ovviamente, permette di riempire quelle pareti di casa che altrimenti resterebbero spoglie e prive di qualsivoglia decorazione, rendendo allo stesso tempo gli ambienti di casa personali, ricchi di calore, capaci di rispecchiare il proprio mondo e il proprio modo di essere.

 

I calendari da parete o da tavolo personalizzati con le fotografie più belle e cariche di emozioni sono perfetti per mille utilizzi: da posizionare in cucina per pianificare gli appuntamenti di tutta la famiglia, da tenere sulla scrivania dei bambini in modo che possano imparare ad organizzare in modo autonomo il proprio tempo, da portare in ufficio per tutti gli appuntamenti e gli impegni di lavoro. Perfetti anche come piccole e deliziose idee regalo, i calendari sono sicuramente un oggetto davvero molto utile e grazie alle fotografie si trasformano anche in veri e propri complementi d’arredo.

 

Anche le cover per gli smartphone possono essere personalizzati con le fotografie di famiglia, dei propri viaggi o delle serate insieme agli amici, un modo per avere sempre i ricordi più felici a portata di mano e per garantire al proprio smartphone, altrimenti uguale a quello di chiunque altro, un aspetto molto più bello e accattivante.

 

Già questi tre esempi sono in grado di farvi capire che i fotolibri sono solo una piccola dell’eccezionale produzione fotografica di Cewe, una ditta sempre in continua crescita che è in grado di garantire nuovi prodotti ogni anno mantenendo sempre un rapporto tra qualità e prezzo che ha davvero dell’incredibile.

Scegli il completo da calcio e dai sprint alla tua squadra dopo le feste

Pronti a ripartire con l’attività fisica dopo le feste? Scegli i completi da calcio personalizzati e dai nuovo sprint alla tua squadra

 

Rinnovare il completo da calcio della squadra è il modo migliore per motivare il gruppo e riprendere con l’attività sportiva dopo le feste…

Riprendere l’attività dopo le feste

Dopo le feste di Natale è davvero difficile riprendere il ritmo e rimettersi in forma. Riposo, relax e tanto buon cibo hanno appesantito lo spirito e messo a dura prova anche la grinta degli sportivi più convinti. Allora, come combattere la pigrizia e riprendere il ritmo con l’attività fisica? Il modo migliore è scegliere uno sport di squadra, come il calcio o il calcetto, e farsi coinvolgere dall’entusiasmo del gruppo. Si sa, uscire da soli per andare in palestra richiede convinzione e determinazione, ma vedersi con gli amici per il torneo di calcetto è decisamente più semplice, perché ci si coinvolge a vicenda.

Completo da calcio e spirito di squadra

Il primo passo per ripartire con l’attività fisica dopo le feste consiste dunque nel mettere insieme un buon numero di amici per formare la squadra ed iscriversi ad un torneo di calcetto. Ma manca ancora qualcosa… Scegli i completi da calcio che rappresentino il gruppo! La divisa da calcio, infatti, è un elemento fondamentale per rafforzare l’identità di gruppo dei componenti della squadra. Non importa se si tratta solo del torneo di quartiere e non di una squadra di professionisti.

Come scegliere il giusto completo da calcio per la squadra

Oggi anche la squadra di quartiere può avere la possibilità di giocare godendo di tutti i comfort di un equipaggiamento da calcio professionale. Il kit da calcio comprende maglia, pantaloncini, calzettoni e scarpette. Questi elementi del completo da calcio si sono evoluti tantissimo dalle origini di questo sport ad oggi: lunghezza degli elementi sono state adattate per agevolare i movimenti; leggerezza e traspirabilità dei tessuti sono state ottimizzate per renderli più confortevoli; la resistenza alle trazioni e la lavabilità sono state migliorate, così come la capacità di trattenere il calore d’inverno e di restare fresche d’estate. La possibilità da parte di qualsiasi sportivo di scegliere un completo da calcio di questo tipo, rende sicuramente più piacevole la partita settimanale tra amici.

Come personalizzare il completo da calcio

Una volta scelto il completo da calcio per la propria squadra, selezionati i tessuti ed i colori, è possibile richiedere anche la completa personalizzazione delle casacche. Le classiche personalizzazioni riguardano l’aggiunta del nome e del numero del giocatore. Ma se la squadra gioca a livello dilettantistico e gode della presenza di uno sponsor, è possibile richiedere anche l’aggiunta del logo dello sponsor nella posizione e nelle dimensioni desiderate.

Con i nuovi completi da calcio, pronti a giocare

Una volta scelti e personalizzati i completi, la squadra è pronta per affrontare il torneo… o la semplice partita settimanale tra amici. In fondo, non importa se si gioca un campionato o una semplice partita, l’importante è trovare la grinta giusta ripartire con l’attività fisica, giocare e divertirsi insieme!

Sicurezza totale? Un impianto di allarme ad alta tecnologia

Per la totale protezione dai furti in casa, ormai è necessario investire nelle nuove tecnologie a prova di intrusione, in grado di assicurare la presenza h24 di sistemi efficaci per la sicurezza dei beni e delle persone.

 

  • Le innovazioni nel mercato degli allarmi casa

 

A fronte della crescita dei furti negli appartamenti e ville (il 17% circa annuo), il mercato dei sistemi di sicurezza ha sviluppato delle tecnologie sempre più integrate e sofisticate, per agire in fase di prevenzione e “in flagrante”.

 

Di certo, è fondamentale proteggere la propria abitazione nel momento in cui non si è presenti, dato che la maggior parte delle effrazioni avviene quando la casa è vuota, durante le vacanze o brevi spostamenti.

Sono in crescita anche i furti durante le ore diurne… strano ma vero, non è più solo il buio ad agevolare un’intrusione indesiderata, ma la mancanza di una protezione adeguata!

 

  • Sistemi integrati con l’impianto di allarme e videosorveglianza

 

La soluzione migliore sembra essere quella di proteggere la propria casa e non solo. Nel senso che, al di là dell’installazione di un sistema di antifurto in casa, anche la presenza di un impianto di videosorveglianza esterno può essere di grande aiuto per scoraggiare i malintenzionati e filmare ogni possibile intrusione.

 

Le telecamere, che siano tra l’entrata o il giardino, gli androni dell’appartamento o le cancellate esterne, possono monitorare al meglio più aree contemporaneamente. Sono collegate con dei software sofisticati, che inviano in rete le immagini delle zone videosorvegliate, visibili in ogni momento.

Un pannello di controllo le può attivare e disattivare anche da PC e da smartphone, consentendo una gestione attenta da ogni località in cui ci si trova, dal lavoro alla propria vacanza.

La protezione totale di un impianto di allarme casa parte da qui, per poi entrare nel vivo della sicurezza, tramite i sistemi wireless all’interno dell’abitazione.

 

 

  • I sistemi di antifurto wireless: tecnologia ad infrarossi attivi per la tua sicurezza

 

Il secondo passo, è quello di creare un adeguato impianto di difesa tramite dei rilevatori e dei sistemi di allarme che utilizzano la tecnologia senza fili, ovvero wireless, per garantire un controllo completo degli ambienti.

Un impianto di allarme con raggi infrarossi attivi, è la soluzione utile ma anche economica al problema della sicurezza in casa. Sono ormai molto diffusi questi kit di antifurto casa, che a costi ridotti, consentono di usufruire della tecnologia wireless per monitorare costantemente la propria abitazione.

I raggi infrarossi creano una vera e propria barriera che, una volta attraversata da qualcuno, farà scattare un allarme. È possibile subito controllare ogni infrazione da remoto, tramite un pannello di controllo che consente di accertare la situazione e, nel caso di errore, può disattivare e riattivare il sistema.

Si può programmare il metodo di rilevamento, per esempio che l’allarme scatti anche al minimo contatto, oppure si attivi solo quando più barriere di raggi infrarossi vengano interrotte. Un sistema che garantisce i falsi allarmi a causa degli animali domestici o del circondario.

 

  • Gli infrarossi passivi: gli impianti di allarme con barriere a microonde

 

Le scelte in questo campo sono ampie, e per la sicurezza della propria abitazione, si può decidere anche di usufruire delle tecnologie ad infrarossi passivi.

 

In questo tipo di impianto di allarme casa, i raggi infrarossi sono in grado di rilevare la presenza di un intruso mediante le variazioni della temperatura ambientale, tramite una barriera di microonde elettromagnetiche ad alta frequenza.

Saranno meno diffusi i falsi allarmi, e anche in questo caso sarà possibile associare una interfaccia wireless integrata all’antifurto, che consenta di gestire la protezione per una vasta area da sorvegliare.

L’impianto di allarme a microonde funziona tramite due dispositivi differenti, il ricevitore e il trasmittente, che possono ricevere e trasmettere il segnale di allarme.

 

 

  • Infrarossi passivi da interno: l’unione fa la sicurezza

 

Una tecnologia che combini entrambe le innovazioni tecniche, è basata sui sensori a doppia tecnologia, che sfruttano gli infrarossi e il sistema a microonde, alternativamente.

Ad una protezione esterna se ne unisce una interna, che sia ad infrarossi passivi e venga installata nelle stanze da proteggere al meglio, tramite sensori ad incasso o applicati al muro. Un sistema ben definito per difendere l’abitazione sin dall’esterno e fino a quando sia possibile.

 

In definitiva, le tecnologie da utilizzare sono molte, così come le prospettive di spesa e investimento sull’impianto di allarme ideale. Basta fare attenta ricerca in rete e consultare le opinioni su: www.recensioni4antifurtocasa.net