Archivi tag: concorso

Concorso creatività e innovazione al femminile: domande entro il 31 gennaio

E’ stato prorogato il termine per la presentazione delle domande per il bando di concorso Creatività femminile “Bando per la concessione di premi economici per le migliori idee imprenditoriali” promosso dalla Camera di Commercio di Como in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile e l’Azienda speciale Sviluppo Impresa.
Verranno premiate le idee imprenditoriali che si distingueranno per originalità, innovazione del processo produttivo e/o del prodotto, strumenti innovativi di commercializzazione e assistenza alla clientela.
Una giuria, costituita dai Presidenti della Camera di Commercio e del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile e da un rappresentante delle associazioni di categoria, selezionerà le tre migliori idee imprenditoriali, compilando due classifiche per le nuove e le aspiranti imprese, assegnando premi di euro 4.000, 2.500 e 1.000, per un totale di 15.000 euro.
Per imprese femminili si intendono: ditte individuali con titolare donna; società di persone e società cooperative in cui il numero di donne socie rappresenti almeno il 60% dei componenti la compagine sociale; società di capitali in cui le donne detengano almeno i due terzi delle quote di capitale e costituiscano almeno i due terzi del totale dei componenti dell’organo di amministrazione.
Le domande per il concorso dovranno essere presentate entro il 31 gennaio 2010.

Camera di Commercio di Como, Comitato per l’imprenditoria femminile, tel. 031256346, e-mail: imprenditoria.femminile@co.camcom.it


Finalisti del Progetto 10^100” promosso da Google

 

Questo blog è dedicato all’ innovazione. Consulta anche i nostri blog dedicati a supplenze e banca roma .

Sono state più di 150.000 le proposte ricevute per il concorso “Progetto 10^100” promosso da Google è terminato e stanno per essere comunicati i vincitori.

Dal comunicato di Google:
gli utenti di oltre 170 Paesi hanno presentato più di 150.000 (o circa 10^5,2) idee che spaziano da suggerimenti per grandi aree di investimento a proposte tecnologiche e di implementazione molto specifiche. Avendo notato molte idee simili in merito a determinati argomenti, abbiamo deciso di provare a combinare gli aspetti più innovativi di svariate idee per creare nuovi approcci ad alcuni grandi problemi. Il risultato è l’elenco seguente che comprende le 16 idee principali, ognuna delle quali trae ispirazione da numerose idee inviate dagli utenti. Le idee principali, come promesso, mirano a cambiare il mondo e le strategie suggerite sono parimenti creative.

 

Qui i finalisti.

 

Il Progetto 10100 è un concorso di idee che ha l’obiettivo di cambiare il mondo aiutando il maggior numero di persone possibile.

Sono state presentate più di 150.000 idee.
Abbiamo scelto un gruppo di idee finaliste e il pubblico ha votato quelle che preferiva.

Prossimamente annunceremo le idee vincitrici.


Perché questo progetto?
Mai come oggi tante persone hanno avuto a disposizione una quantità così elevata di informazioni, strumenti e metodi per realizzare buone idee. Eppure, allo stesso tempo, tante persone di qualsiasi condizione sociale potrebbero beneficiare dell’aiuto altrui, grande o piccolo che sia.

A questo proposito, nuovi studi ribadiscono il semplice concetto che raggiunto un certo livello di benessere materiale di base, l’unica cosa che aumenta la felicità individuale nel corso del tempo è l’opportunità di aiutare altre persone.

In altre parole, aiutare va a vantaggio di tutti, sia di chi aiuta, sia di chi viene aiutato.

La domanda è: in che modo si può aiutare? E cosa aiuta di più?

Google non ha queste risposte, ma sa che sono da qualche parte, alla tua portata. Forse in un laboratorio, una società o università, o forse no.

Forse la risposta che può aiutare qualcuno è nella tua testa, in qualcosa che hai osservato, in qualche nozione che ha stuzzicato il tuo interesse, in qualche collegamento che hai notato, in qualcosa di vecchio che per la prima volta hai visto con altri occhi.

Abbiamo selezionato 16 idee principali tra le 154.000 pervenuteci. Il periodo di votazione pubblica è terminato, ma torna presto a visitarci. Prossimamente annunceremo le idee vincitrici.

Che vinca l’idea migliore.


PROMOSEDIA INTERNATIONAL DESIGN COMPETITION

Si rinnova l’appuntamento per under 40 di tutto il mondo invitati ad esprimere originalità e funzionalità per l’oggetto d’arredo senza il quale non riusciremmo nemmeno a immaginare la nostra vita: la sedia. Architetti, designer e studenti regolarmente iscritti agli Istituti Superiori di Design e alle Facoltà di Architettura sono invitati a presentare – entro il 5 maggio 2009 – elaborati originali ed inediti. I progetti, oltre che creativi, dovranno essere anche attuabili e producibili in serie.

Promosedia – ente di promozione e sviluppo del Distretto Industriale della Sedia – prosegue così il suo impegno nei confronti dei giovani, favorendone la visibilità, promuovendone il talento e dando loro la possibilità di farsi notare e apprezzare dalla futura committenza.

Il concorso sensibilizza in particolare i progettisti all’utilizzo del legno: un materiale nobile, naturale e rispettoso dell’ambiente ma soprattutto un elemento fortemente legato alla tradizione del Distretto Industriale della Sedia.

Il bando si rivolge ai progettisti che non abbiano ancora compiuto quaranta anni alla data del 1settembre 2009. Ogni concorrente potrà presentare un solo progetto, in forma singola o associata.
A giudicare gli elaborati, che parteciperanno come sempre in forma anonima, sarà una giuria composta da autorevoli rappresentanti del mondo del design e opinion leader del settore, che assegneranno un 1° Premio assoluto pari a 3.500 euro e potranno assegnare fino a due Riconoscimenti Speciali (ai quali andrà un rimborso spese di 500 euro ciascuno). Promosedia affiderà poi ai maestri prototipisti del Distretto il compito di realizzare i prototipi del Progetto Vincitore e quelli degli eventuali riconoscimenti.

www.promosedia.it


Matera – Concorso per impianti visivi diretti ai Sassi

Grafica e innovazione per raggiungere con facilità i rioni Sassi e promuovere le attività del sistema camerale. Sono gli obiettivi del bando di concorso denominato “Progettazione, grafica, realizzazione e posizionamento di impianti visivi indicativi e dei percorsi, per il raggiungimento dei rioni Sassi e promozionali del sistema camerale’’, che la Camera di Commercio di Matera, d’intesa con il Comune di Matera, ha indetto attraverso la propria Azienda speciale CESP.
“L’iniziativa – ha detto il Presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli – è finalizzata a dotare l’ente camerale di un sistema di identità visiva che rafforzi il dialogo tra il territorio urbano e le attività produttive, valorizzando ulteriormente gli antichi Rioni di tufo, location di riferimento delle opere da realizzare. L’ impiego di innovativi sistemi di comunicazione consentirà una migliore fruizione dei Sassi e dell’offerta turistica in generale. La disponibilità e la sensibilità del Comune a favorire questa iniziativa rafforzano un percorso comune, per migliorare sul piano dell’accoglienza la qualità dei servizi’’.
Le modalità di partecipazione al concorso possono essere rilevate consultando il bando sui sito del CESP, o contattando l’Azienda speciale presso la sede della Camera di commercio, in via Lucana n.82.

Le domande vanno presentate entro il 19 marzo 2009 presso l’ Azienda Speciale della Camera di Commercio di Matera, Via Lucana 82 – 75100 Matera entro le ore 12.00 del giorno 19 marzo 2009. Per gli invii postali farà fede la data di arrivo presso il protocollo dell’Azienda speciale CESP.
Camera di commercio di Matera, Francesco Martina

tel. 360280551, e-mail ufficio.stampa@mt.camcom.it