Archivi categoria: Aziende

Storia e sviluppo dello scatolificio Orsini

Tante persone, quando devono imballare oggetti molto grandi e delicati, oppure, per via di un trasferimento hanno bisogno di inscatolare parecchie cose nella propria abitazione, devono necessariamente rivolgersi ad una società di imballaggi. Ed è qui che entra in azione Orsini Group.

Prodotti realizzati dall’azienda Orsini

L’azienda Orsini è nata a Roma nel 1968 e da quel momento, si è sempre occupata della produzione di imballaggi e scatole di cartone; attualmente, è leader indiscussa del packaging a livello europeo. Si contraddistingue dagli altri per la qualità delle scatole e degli accessori fondamentali per imballare gli oggetti indirizzati alle spedizioni. L’attività principale dello scatolificio Orsini, non è solo quella di creare scatole normali, bensì vuole garantire ai suoi clienti la possibilità di avere un prodotto capace di contenere perfettamente tutto ciò che sta al suo interno. L’azienda inoltre consente di fare acquisti online in completa sicurezza, approfittando di sconti e promozioni. La consegna avverrà presso l’indirizzo specificato in fase di acquisto o, in alternativa, si potrà ritirare nella sede dell’azienda.

Grazie ad Orsini è possibile personalizzare i propri imballaggi con immagini, scritte e loghi aziendali, in modo da realizzare delle scatole di cartone uniche che permettano all’azienda di essere riconosciuta ovunque. Da Orsini troverete scatole di cartone con tanto di coperchio, ideali per tenere tutto in ordine anche in ufficio. Inoltre, ci sono le scatole che possono essere regolate in altezza, soltanto tagliando gli angoli che agevolano la piegatura del cartone stesso.

Pure i nastri adesivi realizzati dallo scatolificio Orsini, sono tanti e possono essere, in Polipropilene (PPL) un materiale ecologico ed economico, utile per la quotidianità, in PVC, più rigido rispetto al precedente, in Carta, ideale in ambito industriale, e Fragile, serve soprattutto a chi trasporta i pacchi, la scritta in questione fa capire di prestare maggiore attenzione al contenuto. Per rendere ancora più sicuro il trasporto dei prodotti, Orsini mette a disposizione il pluriball, l’imballo più conosciuto, economico e ammortizzante che esiste; esso è presente in svariate dimensioni e forme. Lo stabilimento è composto dai macchinari migliori presenti sul mercato, ed è possibile ispezionare in anticipo le materie prime usate, e il metodo di confezionamento più idoneo al lavoro commissionato. Un personale addetto ed esperto, formulerà preventivi fatti su misura per i clienti. Dunque, lo scatolificio Orsini costituisce la primissima scelta quando si ha bisogno di scatole e imballaggi adatti a qualunque occasione.

Alla scoperta dei gadget per adulti: aumento delle vendite online

I sexy shop online pullulano di gadget, specialmente di falli realistici, che si distinguono in tue tipologie spesso confuse tra di loro ma con una notevole differenza: i vibratori e i dildo.

Qui sotto vengono spiegate le rispettive peculiarità:

– Vibratori: sono dotati di motore (generalmente alimentato da batterie stilo/ministilo) più differenti intensità regolabili tramite apposita rotellina.

– Dildo: i dildo sono invece sprovvisti di motore, ma possono essere muniti di ventosa per facilitare il fissaggio al pavimento.

Vengono consigliati a chi ama dedicarsi all’autoerotismo in acqua o a chi non ama le intensità artificiali del vibratore.

Falli realistici: caratteristiche principali

Una volta compresa la differenza tra vibratore e dildo, è giunto il momento di indicare le caratteristiche principali dei falli realistici.

Materiale: deve essere di altissima qualità e anallergico, in quanto entrerà in contatto diretto con le parti intime.

Il migliore in assoluto è il silicone medico, che può essere sterilizzato con grande facilità.

Inutile dire che per evitare infezioni bisogna disinfettarlo accuratamente dopo ogni utilizzo.

Colore: il colore del fallo realistico deve essere quanto più possibile simile a quello della pelle umana.

Al fine di accontentare tutti i gusti, sul mercato sono disponibili articoli sia in pelle bianca, sia in pelle nera.

Venature: un fallo realistico di tutto rispetto è sempre dotato di venature per dare un effetto ancora più autentico.

Testicoli: alcuni falli realistici ne sono provvisti, altri no, poiché ricoprono una funzione pressoché decorativa e non sempre rendono facile l’uso.

Falli realistici in cyberskin

Il cyberskin è l’evoluzione del silicone medico ed è somigliante, sia al tatto che alla vista, alla pelle umana, garantendo in questo modo il massimo del realismo.

Bisogna però segnalare che è un materiale molto poroso, non può essere sterilizzato e dopo il lavaggio diventa appiccicoso.

Per fortuna è possibile evitare tutto questo utilizzando della farina di grano, ma bisogna prestare molta attenzione, in quanto trattasi di un oggetto estremamente delicato.

Dove acquistare un fallo realistico

Acquistare un fallo realistico è un vero e proprio gioco da ragazzi, in quanto esistono numerosi sexy shop online, alcuni dei quali si appoggiano alle più famose piattaforme di marketplace.

Per evitare spiacevoli situazioni, è bene assicurarsi che il venditore effettui spedizioni anonime, le quali non specificano il contenuto del pacco.

3 dritte molto furbe per rendere un blog aziendale più popolare

Ecco 3 dritte molto furbe per rendere un blog aziendale più popolare: piccoli segreti per una piattaforma di successo.

Avete deciso di aprire un blog aziendale e vi piacerebbe conoscere qualche dritta in modo tale da organizzarlo al meglio e soprattutto renderlo di sicuro successo? Ve lo diciamo subito: al giorno d’oggi il web è pieno zeppo di blog, dagli argomenti e le tematiche più disparate, e non sempre è difficile emergere nei meadri di un mondo così dispersivo. Tuttavia, ci si può provare. Ebbene, cosa bisogna fare dopo aver aperto il blog con l’aiuto di chi si occupa di realizzazione siti web Milano? Ecco alcune dritte molto furbe.

1. Pubblica contenuti con periodicità

Una delle prime cose da fare e riempire il blog di post, il più possibile attrattivi e di sicuro interesse. Potete pubblicare news, guide utili, notizie del settore e così via. Non ci sono delle regole ben precise in questo caso: la cosa più importante è scrivere post dall’italiano corretto, che possano incuriosire e il più possibile rispettando le varie nozioni SEO, che non sono altro che strategie volte ad essere più visibili su Google. Già in questo modo e con un po’ di pazienza i risultati non tarderanno ad arrivare.

2. Rispondete ad eventuali commenti

Rispondere ad eventuali commenti o comunque richiederli ad ogni post è molto importante per stabilire un contatto con il lettore e soprattutto a fidelizzarlo. Può capitare che qualcuno voglia chiedere delucidazioni per quanto riguarda un argomento. Ebbene, soddisfare la curiosità aiuta non solo a farvi apparire interessati e professionali ma anche affabili e cortesi agli occhi di chi vi legge.

3. Utilizza Facebook

Aprire una pagina Facebook aziendale o comunque relativa al vostro blog aiuta per davvero ad aumentare le visite della vostra piattaforma. Per provare, non dovrete far altro che condividere ogni articolo pubblicato sul blog su Facebook, in modo tale da renderlo più visibile ad una cerchia di utenti senza dubbio superiore. State pur certi che in questo modo non solo creerete curiosità ma anche engagement, grazie semplicemente ad una condivisione sul social più famoso del mondo.

Un sistema automatico combatte le zanzare in giardino per te

L’infestazione delle zanzareè un problema che affligge i giardini in estate e che può comportare fastidiose conseguenze per la salute e il benessere delle persone. Per combattere questo fenomeno, oggi è possibile utilizzare unsistema antizanzare automaticoche elimina le zanzare in modo sicuro, offrendo risultati efficaci e duraturi nel tempo.

Antizanzare da giardino iZanz: caratteristiche e utilizzi

In tarda primavera, fino ai primi mesi autunnali, nelle aree verdi si assiste alla diffusione delle zanzare, insetti capaci di provocare pericolose irritazioni cutanee sulla pelle. Si tratta di insetti molto comuni che prolificano nei periodi caldi dell’anno e che attaccano il derma, per nutrirsi di sangue. Le loro punture possono provocareprurito e gonfiore, fino a generare, nei soggetti predisposti, vere e propriereazioni allergiche. In Italia, esistono oltre sessanta specie diverse di zanzare. La più conosciuta è lazanzare tigre, nota per la sua aggressività e capace di trasmettere malattie e virus pericolosi. Effettuare unadisinfestazione periodicadel proprio giardino è fondamentale per proteggere la salute di adulti e bambini e continuare a godere degli spazi verdi in estate. Esistono molti rimedi casalinghi per combattere le zanzare, tuttavia la maggior parte agiscono solo sugli insetti adulti, producendo risultati soltanto per periodi di tempo molto brevi e limitati. Infatti, per eliminare le zanzare in modo definitivo è necessario sopprimere leuovae lelarve, vere responsabili della diffusione massiccia di questi insetti. Per farlo, bisogna utilizzare unsistema antizanzare da esternoautomatizzato, progettato per lo sterminio a lungo termine delle zanzare.

iZanzè unimpianto antizanzare da giardinoche nebulizza nell’aria piccole ma efficaci quantità di insetticida, uccidendo questi fastidiosi insetti e prevenendone la proliferazione. Utilizza ilpiretro naturale, un estratto derivante da un fiore appartenente alla famiglia della

Asteracee, piante efficaci contro le zanzare. Alcuni vantaggi di questa sostanza riguardano la sua capacità di degradarsi all’aria aperta nel giro di poche ore e l’assenza di rilascio di residui nell’ambiente circostante. Inoltre, è del tutto innocua per l’uomo e gli animali. Questo insetticida uccide e allontana le zanzare, creando una vera e propriabarriera protettivaintorno al perimetro del proprio giardino. Ciò è possibile grazie all’utilizzo di tubi dotati diugelli nebulizzatoriche emanano nell’aria l’insetticida naturale, tenendo lontani questi ospiti indesiderati. Questo avviene con l’impiego di quantità minime di piretro. Infatti, iZanz riesce a produrre risultati sorprendenti, attivandosi soltantodue volte al giorno, per appenaun minuto, con un consumo di soli 16 millilitri di piretro. é finalmente possibile direbasta alle zanzare in giardino, col minimo sforzo. Infatti, l’antizanzare da esterno può essere controllato mediante unacentralina elettronica, dove verificare le quantità di insetticida presenti e impostare l’avvio automatico del sistema. In questo modo, il giardino sarà sempre sicuro e protetto, in modo semplice e continuativo.

I vantaggi del sistema antizanzare da esterno

Installare un sistema antizanzare da giardino è il metodo migliore per ottenere una protezione a lungo termine delle proprie aree verdi in estate. Ecco i suoi principalivantaggi:

  • Tiene lontane tutte le specie di zanzare, dalle più comune alle più pericolose, come la zanzara tigre;
  • Permette di dire stop alle zanzare in modo definitivo, senza richiedere particolare impegno e manutenzione;
  • Impiega un’insetticida naturale,innocuo per la salute sia delle persone sia degli animali;
  • Consumo di insetticida fino a dieci volte inferiore, rispetto ad altri prodotti in commercio;
  • Produce risultati a lungo termine, debellando sia le zanzare adulte sia le larve derivanti dalle uova;
  • Antizanzare da esterno a bassissimo impatto ambientale;
  • Controllo rapido e automatizzatomediante centralina;
  • iZanz è un impianto praticamente invisibile. Una volta installato, infatti, si mimetizza con l’ambiente e non altera l’estetica del giardino;- Tiene lontani anche altre tipologie di insetti, come mosche, vespe, tafani e regni; – Sistema antizanzare personalizzabile, in base alle caratteristiche del proprio giardino.